Castelletto restaurato

Castelletto_13Lassù, dove si vede il mondo dall’alto, i bambini sono palesemente felici.

Dopo una lunga attesa e grazie ad alcune mattine di lavoro, il loro “castello” è di nuovo agibile e tanti piccoli cuoricini pulsano di gioia. Principi, principesse, re, regine e cavalieri non vedevano l’ora di riviverlo e… di scivolare!

La vita comune si consolida attraverso la condivisione di esperienze che fanno parte di una storia. L’opportunità di sistemare il castelletto è stata una bella occasione in cui essere partecipi di un altro piccolo episodio nella storia della vita comunitaria della scuola: è stato rifatta parte del pavimento e riparato lo scivolo.

Quando lavoriamo assieme, doniamo e ci ritroviamo, individualmente e come gruppo, consolidiamo stimoli importanti per lo sforzo evolutivo di ciascuno e della comunità, e abbiamo l’opportunità di instaurare relazioni gratificanti e significative, sia a livello pratico che spirituale.


Lavorare con gioia ed amore per la scuola, contribuendo in modo sano alla costruzione della vita comunitaria, ci permette di aumentare il senso di appartenenza. Se poi il lavoro ha un contatto diretto con le attività quotidiane dei bambini, la gioia si raddoppia, sia in noi che nei nostri figli.
Sapere che i loro genitori stanno lavorando a scuola e quando i risultati di questo lavoro sono a loro visibili e raggiungibili, riempie i bambini di una magica e profonda gioia, rendendo le nostre azioni ulteriormente ricompensanti.
Altruismo implica cercare l’impulso delle nostre azioni nei bisogni degli altri e porta alla formazione della fratellanza.
Nel nostro piccolo, abbiamo cercato di “nobilitare il nostro egoismo” ai bisogni altrui e l’esperienza è stata molto bella.
Speriamo che qualcosa di simile possa essere vissuta da tanti altri genitori!”

Fabrizio e Susana Mancini

Per fortuna non abbiamo sempre orari di lavoro molto fissi, solo in questo modo si poteva formare questo gruppetto.
Ho vissuto questa collaborazione in modo rilassato, tranquillo e amichevole, ma comunque produttivo ed efficace. Da persona non molto esperta in questo tipo di lavori ho approfittato dalla professionalità ed esperienza dei miei “colleghi” e ho potuto ampliare le mie proprie capacità.
Desidererei questo tipo di collaborazione anche in altri ambiti della scuola!

Michael Rast

“Aiutare a sistemare un gioco per i nostri bambini è stato piacevole e gratificante.
Rinunciare ad alcune ore di lavoro d’ufficio non è solo per un’occupazione alternativa all’aria aperta, per me ha rappresentato molto di più:
mi ha fatto sentire utile e partecipe con la scuola. Un’esperienza che non vedo l’ora di ripetere!”

Christian Eberli

Grazie ai forestali Roberto e Omar, a Lorenzo, Christian, Michael, Susana e Fabrizio!